PIANTE DA GIARDINO

L’esposizione delle piante da esterno: Ombra, Mezz’ombra e sole

esposizione delle piante: ombra, mezz'ombra e sole

Un dato importante per la coltivazione delle piante da esterno è l’esposizione delle piante, cioè il periodo di tempo che esse vengono raggiunte dai raggi diretti del sole.

Alcune piante vogliono ombra completa altre il pieno sole, altre ancora riescono ad adattarsi (entro certi limiti) a condizioni diverse da quelle che richiederebbero, altre invece no.

Quando si compra una pianta e si leggono le caratteristiche di coltivazione si trova sempre indicata l’esposizione richiesta, espressa con i termini “ombra”, “mezzombra” e “pieno sole”. 

E’ importante considerare che l’ombra non è una situazione di buio completo, ma indica un ambiente di luce diffusa indiretta. Una pianta è all’ombra quando non è alla luce diretta del sole.

 

Esposizione delle piante

Nello specifico, questi termini indicano il numero di ore di luce necessarie a seconda del tipo di pianta, ecco cosa si intende per esposizione delle piante:


esposizione ombraOmbra

Da 0 a 2 ore di luce solare diretta. Questa luce deve essere ricevuta al mattino presto o al pomeriggio tardi.

 

10 Piante fiorite da ombra per giardino, balcone e terrazzo


esposizione mezz'ombraMezz’ombra

Da 2 a 4 ore di luce solare diretta. Se possibile questa luce deve essere ricevuta parte al mattino presto e parte al pomeriggio tardi; altrimenti parte dell’esposizione può essere ricevuta nelle ore centrali della giornata, anche se è meglio evitare le ore più calde e luminose.


Pieno sole

Oltre le 4 ore di luce solare diretta, anche nelle ore centrali della giornata.
E’ importante sottolineare che 2 ore di luce mattutina sono diverse, come intensità luminosa e calore, da 2 ore a metà giornata o al tramonto.

Cespugli sempreverdi da giardino: 9 arbusti per aiuole e giardini al sole


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *