POTATURA

Bordure giardino: quando utilizzarle e quale scegliere

Le bordure da giardino sono degli elementi d’arredo funzionali che non si limitano soltanto ad abbellire un’aiuola o un giardino, ma sono talvolta utili a migliorare la manutenzione del proprio spazio verde. Come vedremo in seguito, le bordure da giardino (anche chiamate bordure per aiuole) sono disponibili in diverse forme e materiali che permettono di incorniciare in modo elegante o fantasioso ogni giardino o aiuola.

Cosa si intende per bordura da giardino

Prima di definire quali sono i vantaggi è bene precisare che con i termini bordure giardino e bordure per aiuole si intende la stessa identica cosa. La differenza non si riscontra tanto nel prodotto, ma piuttosto nella destinazione d’uso.

La differenza tra bordura da giardino e bordura per aiuola è semplicemente definita dal luogo in cui vogliamo delimitare gli spazi. Una bordura da giardino viene normalmente posizionata ai bordi del giardino per delimitare il prato da altre aree, come ad esempio un vialetto. Una bordura per aiuola serve invece a delimitare appunto un’aiuola dal resto del giardino.

Una bordura si adopera per definire e delimitare due aree diverse del giardino. Anche chiamata bordatura o cordolo,  questa non è altro che un elemento divisorio che procura un certo beneficio al proprio spazio verde.

Perché installare una bordura da giardino

Una bordura da giardino procura alcuni benefici se installata correttamente, primo tra tutti è sicuramente il fattore estetico. Una bordura, se sistemata ad esempio lungo i bordi di un’aiuola oppure lungo i bordi di un vialetto, assicura un certo fascino e senso di ordine che influenza fortemente la bellezza e la vivibilità del proprio giardino.

L’estetica è un aspetto fondamentale e forse quello più importante, ma una bordura da giardino ha anche una funzione pratica. E’ ad esempio un elemento utile nella suddivisione delle aree e nel contenimento dei ciottoli in una aiuola con sassi, ma è anche utile a ridurre la manutenzione del proprio spazio verde.

La manutenzione del proprio spazio verde può essere migliorata se si decide di installare una bordura per giardino. Non tutte le bordure sono adatte a questo scopo poiché queste devono essere resistenti e non devono essere troppo alte. Una bordura da giardino migliora la manutenzione del prato perché permette di ridurre l’uso di tagliabordi o decespugliatori che normalmente si adoperano dopo aver tagliato il prato per rifinire i bordi dei giardini e delle aiuole.

bordura giardino vialetto esempio

Nell’immagine qui sopra proponiamo un semplice esempio di bordura installata tra un vialetto e un prato. L’esempio serve appunto a far capire che con una bordura non è solo possibile definire il margine del prato, ma anche creare una struttura che permette di tagliare il prato ai margini senza ricorrere alluso di tagliabordi e decespugliatori. A questo scopo, la bordatura deve ovviamente essere installata in modo corretto e cioè ad un’altezza tale da permettere il taglio del prato con robot taglia erba o attrezzature classiche senza che le lame vengano a contatto con essa.

Bordura giardino aiuola esempio

Lo stesso discorso vale per una bordura che separa un’aiuola da un prato. Con questa immagine vogliamo anche brevemente introdurre un concetto importante che non viene spesso considerato. Non è un caso che le quote dell’aiuola e del prato siano differenti, il prato deve essere sempre più alto rispetto ad un’aiuola per permettere all’acqua piovana e d’irrigazione di scaricare. Facendo in questo modo si evitano pericolosi ristagni idrici sul tappeto erboso che potrebbero provocare malattie fungine.

Bordura per aiuole, esempi pratici di utilizzo

Le bordure per aiuole, o bordure da giardino, possono essere adoperate in diverse situazione per ottenere differenti risultati. Il tutto dipenderà ovviamente dai materiali e dal design che caratterizza le bordure scelte. Di materiali e design parliamo più avanti, ora esponiamo quali sono le principali destinazioni d’uso di una bordura.

Enfatizzare forme e spazi

bordura giardino moderno

Pensiamo ad esempio al giardino in stile moderno caratterizzato da spazi e forme libere o molto geometriche. In questo caso, l’uso della bordura da giardino serve appunto ad enfatizzare la geometria e staccare gli spazi in modo pulito e netto. Le bordure da giardino adatte ad uno stile moderno sono sicuramente le bordure in acciaio corten, ma anche in alluminio o metallo zincato.

Definire i margini di un’aiuola

Bordura per aiuola in metallo

Con una bordura è possibile definire in modo chiaro la forma sinuosa di un’aiuola dal resto del giardino. La bordura in questione può essere alta o bassa a seconda dei propri gusti estetici.

Bordura aiuola in legno

I materiali sono moltissimi, dalle bordure in metallo zincato a quelle in legno, plastica o in pietra. Le possibilità sono infinite, ma una cosa importante da considerare è anche l’installazione di una bordura. Le più semplici da sistemare sono sicuramente le bordure che presentano dei picchetti e che quindi possono essere “piantate” nel terreno. Più difficoltose nell’installazione sono invece bordure in pietra o plastica, non avendo un sistema di picchetti integrato sarà d’obbligo provvedere ad uno scavo di una certa profondità per permettere la loro installazione.

bordura giardino in pietra

Bordura aiuola in plastica

Delimitare un vialetto con bordure giardino

Le bordure da giardino sono spesso utilizzate per delimitare prato e aiuole da vialetti realizzati in ghiaia. A questo scopo vengono impiegate bordure basse e generalmente in metallo, come ad esempio le bordure in metallo corten. Delimitare un vialetto con una bordura in metallo migliora visibilmente l’estetica generale dello spazio verde e mantiene “in ordine” i diversi elementi, pensiamo ad esempio alla ghiaia del vialetto che grazie alla bordura non può raggiungere il prato.

bordura vialetto

bordura vialetto plasticaBordure giardino per contenere ciottoli e pacciamature

Un’altro esempio di utilizzo viene riportato dalle aiuole con sassi (di cui parliamo in questo articolo) in cui le diverse porzioni di sassi colorati vengono divisi e mantenuti al loro posto grazie all’utilizzo di bordure da giardino. Una bordura è anche utile a dividere gli spazi, questo è il caso di un’aiuola con sassi. La suddivisione dell’aiuola in diversi spazi che contengono differenti tipologie di sassi deve essere realizzata mediante una bordura. Questa mantiene gli spazi ben separati e limita il rischio che i sassi contenuti nelle diverse aree dell’aiuola si mescolino tra loro. In questo caso ha una funzione estetica, ma anche pratica.

sassi colorati da giardino alternati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *