DISERBO E CONTROLLO

Un diserbante naturale non molto utilizzato, innocuo per ambiente e animali domestici: l’acido Pelargonico

diserbante naturale con acido Pelargonico

Prima di parlare del diserbante naturale contenente acido Pelargonico è bene precisare che esistono molti metodi naturali per eliminare le erbacce infestanti da vialetti e piazzali. In questo articolo parliamo solo di diserbante totale e non selettivo, che quindi agisce su qualsiasi pianta venga a contatto.

Tipologie di diserbante naturale

Il metodo naturale più efficace è sicuramente il diserbo manuale, con grande forza di volontà e pazienza si estirpano a mano le piante infestanti dai luoghi desiderati senza utilizzare alcun prodotto chimico che possa alterare ed inquinare il terreno.

In commercio esistono anche prodotti naturali che fanno risparmiare tempo e fatica, ma che al tempo stesso non recano alcun danno ambientale. Il più comune è il diserbante naturale che contiene aceto, acido acetico per l’esattezza. Parliamo più in dettaglio di questo composto nel nostro articolo sull’acido acetico Flortis.

C’è poi il diserbante fai da te, un diserbante naturale che può essere tranquillamente realizzato a casa propria utilizzando ingredienti comuni come l’aceto da cucina e il sale. Se sei curioso di scoprire l’efficacia di queste tipologie di diserbanti fai da te allora ti consigliamo di dare una letta al nostro articolo dedicato al confronto tra diserbante fai da te e diserbante commerciale.

Oltre a questi metodi esistono però anche degli strumenti specifici che permettono di eliminare le erbacce. Le tecniche in questione sono ad esempio il pirodiserbo che permette di distruggere le erbe infestanti mediante l’uso del fuoco. Interessante è anche il diserbo a vapore che distruggere le pareti vegetali delle infestanti con getti caldissimi di vapore acqueo, molto efficace come diserbante biologico ma lo strumento per effettuare questo tipo di operazione è ancora troppo costoso.

Il diserbante naturale con Acido Pelargonico

Esistono anche altre sostanze in natura che possono essere utilizzate come diserbante naturale e tra queste c’è l’acido pelargonico, un acido vegetale che presenta caratteristiche superiori rispetto ai composti a base di aceto.

L’acido Pelargonico è un acido organico di origine vegetale che in natura è presente nel fiore del Geranio. E’ un acido grasso che svolge una potente azione erbicida a contatto con qualsiasi pianta e viene quindi adoperato come diserbante naturale totale poiché risulta essere molto efficace sulla maggior parte delle erbe infestanti perenni ed annuali, muschi ed alghe.

Normalmente lo si trova in commercio sotto forma di concentrato emulsionabile, come ad esempio Herbistop, Finalsan e Diserbosan che necessitano di essere diluiti in acqua prima di essere somministrati per irrorazione. Un prodotto che invece non necessita di essere diluito è Diserbosan Pronto Uso.

A contatto con le erbe infestanti questo diserbante naturale distrugge le membrane vegetali esterne delle piante infestanti causando così la permeabilizzazione delle cellule, di conseguenza i tessuti si disidratano causando il disseccamento totale dell’erbaccia.

Già dopo 2-3 ore dalla somministrazione si potranno notare i primi ingiallimenti fogliari!

E’ anche un diserbante naturale estremamente sicuro per l’ambiente stesso, ma anche per gli animali domestici e le api. Infatti, una delle caratteristiche principali che contraddistingue questo prezioso acido è la sua biodegradabilità. Non presenta alcun effetto negativo per l’ambiente, l’acqua e il suolo, né interferisce con la biodiversità perché non è un prodotto che si trattiene nel terreno ma al contrario si degrada velocemente.

Per maggiori informazioni sulla struttura chimica dell’acido Pelargonico rimandiamo alla pagina Wikipedia dedicata.

Diserbante naturale con Acido Pelargonico

Come utilizzare un diserbante naturale con acido Pelargonico

8 thoughts on “Un diserbante naturale non molto utilizzato, innocuo per ambiente e animali domestici: l’acido Pelargonico

  1. Costanza ha detto:

    Posso usarlo per liberare le siepi di lauro dallecco erbe che crescono tra una pianta e l’altra?
    Ringrazio anticipatamente
    Lugli Costanza

    1. My Green Help ha detto:

      Buongiorno e grazie per il commento,
      Per il suo caso non le consigliamo di utilizzare questo prodotto. Si tratta di un diserbante totale che a contatto con foglie e tronco del Lauro (anche accidentalmente e in minime quantità) potrebbe recare dei danni, non uccide la pianta ma sicuramente la danneggia.
      L’alternativa naturale è quella di estirpare le erbacce a mano.
      Restiamo a disposizione

  2. Maria ha detto:

    Salve ho un cagnolino posso usarlo

    1. My Green Help ha detto:

      Buongiorno Maria,
      il diserbante Finalsan è definito sicuro per gli animali domestici in quanto non rilascia alcun agente chimico nel terreno, è un prodotto naturale si…ma una certa attenzione deve comunque essere osservata. Per maggiori informazioni rimandiamo alla scheda di sicurezza Finalsan Ultima.
      Durante l’applicazione del prodotto le consigliamo di tenere lontano il cagnolino, così fino a 2-3 ore dall’impiego. In questo modo il prodotto sarà asciutto e non porterà alcun potenziale problema.
      Saluti e buona giornata

  3. Laura ha detto:

    Buongiorno, svendo un prato in erba sintetica il prodotto non verrebbe assorbito dal terreno. Ho due cani e i diserbanti non naturali su questo tipo di prato è sconsigliato proprio perché non c’è assorbimento. Questo prodotto posso usarlo ugualmente? Grazie

    1. My Green Help ha detto:

      Buonasera e scusi per il ritardo,
      Si l’acido pelargonico è adatto al caso suo perchè si degrada autonomamente. E’ definito sicuro per gli animali domestici appunto perchè non rimangono tracce che potrebbero recare danno, ma questo non vuol dire che è totalmente innocuo al momento della sua applicazione. Per essere al 100% sicuri le consigliamo di tenere lontani gli animali domestici almeno per un paio d’ore dall’applicazione e ancor più durante l’irrorazione del composto.
      Cordiali saluti

  4. niccolo ha detto:

    salve dopo quanto dal trattamento con acido pelargonico e’ possibile seminare il prato?

    1. My Green Help ha detto:

      Buongiorno Niccolò,
      Gli erbicidi totali contenenti acido pelargonico non rilasciano alcun residuo nel terreno, dopo aver effettuato il trattamento attendi 1-2 giorni per permettere all’erbicida di fare il suo effetto poi procedi con la semina del prato. A disposizione.
      Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *